Il lavoro dell’investigatore privato sta ormai prendendo piede in maniera importante.
Sono sempre di più le agenzie investigative operanti sul territorio nazionale, formate da professionisti in possesso di tutti i requisiti che la legge prescrive per l’esercizio della professione.
Non si tratta di un impiego semplice, poiché questo richiede impegno e sacrifici, oltre ad un ben determinato percorso di studi e di pratica.
Questo che stiamo per vedere è l’unico cammino possibile per diventare un esperto del settore, qualificato per offrire ai clienti i migliori servizi.
Il team dell’Agenzia Investigativa Target di Via S. Sebastiano n. 43 a Siracusa è composto da specialisti estremamente competenti, con alle spalle un bagaglio di studi preciso e conforme a quanto disposto dalla disciplina in questione.
Proprio in ragione della natura estremamente delicata dei casi sottoposti, di volta in volta, all’attenzione dell’investigatore, è bene che l’incaricato segua alla lettera le regole di condotta imposte in materia di privacy e di legalità, così da non violare norme che rendano inservibili le prove raccolte con l’attività di ricerca.



La formazione e i requisiti


La prima e più importante informazione da dare agli aspiranti investigatori privati è che la professione scelta impone un continuo aggiornamento, così da poter fronteggiare ogni tipo di intervento richiesto.
A chi decide di intraprendere la carriera investigativa si richiede una laurea triennale, da conseguire in una di queste facoltà: giurisprudenza, scienze politiche, economia, psicologia a indirizzo forense, sociologia o scienze dell’investigazione.
A questa devono obbligatoriamente seguire 3 anni di pratica, svolta a servizio di un investigatore privato autorizzato, che esercita da almeno 5 anni.
Al professionista è poi richiesta la partecipazione a corsi di perfezionamento riconosciuti, oltre alla licenza di pubblica sicurezza, rilasciata dalla Prefettura competente per l’apertura di un’agenzia.
Solo chi è in possesso di ciascuno di questi requisiti potrà legalmente esercitare la professione e, di conseguenza, assicurare al cliente servizi validi e soddisfacenti.



I settori dell’investigazione


Non sono in molti a sapere che l’investigatore privato, una volta ottenuti tutti i riconoscimenti necessari ad avviare la professione, può decidere di specializzarsi in uno dei settori oggi conosciuti in materia.
Infatti, a seconda del tipo di cliente e, soprattutto, della tipologia di interventi che si è chiamati a porre in essere, si può parlare di indagini private o aziendali.
La prima delle due tipologie interessa ricerche di carattere personale, volte a ottenere informazioni su coniugi e familiari, persone scomparse o situazioni patrimoniali riguardanti potenziali partner in affari.
Al contrario, qualora sia il titolare di una ditta a richiedere l’intervento di un investigatore, che si occupi di rimuovere eventuali minacce alla produzione e, più in generale, al business dell’impresa, allora si è di fronte a servizi investigativi per conto di aziende.
Le agenzie investigative possono decidere di seguire un solo specifico settore, o avvalersi di un team di professionisti capaci di assicurare servizi e consulenze a 360 gradi.
Questo è quello che accade presso l’Agenzia Investigativa Target, nota sul territorio siciliano perché composta da professionisti validi e stimati.

Per conoscere tutti i servizi offerti visita il sito internet o chiama il numero 0931/1881847.